Essiccatore » Come essiccare con l’essiccatore
come essiccare

Come essiccare con l’essiccatore

L’essiccazione è un metodo di conservazione dei cibi a lunga durata poichè togliendogli l’acqua, i cibi non vengono intaccati da muffe e batteri, risultando così molto sicuri da consumare e conservare per tanto tempo.

L’essiccazione può essere fatta sia in modo “naturale” che in maniera “meccanica”. Il primo metodo sta ad indicare la classica esposizione al sole, che non sempre però porta a risultati efficaci. Il secondo metodo invece, consiste nell’utilizzo dell’essiccatore alimentare elettrico casalingo, un elettrodomestico molto utile per essiccare i cibi comodamente e con facilità, in modo del tutto efficace.

Guida all’essiccazione

In questa pagina sono indicati dei link che ti porteranno alla pagina che più ti interessa, dove sarà elencato come essiccare i vari tipi di alimenti.

Ti consigliamo comunque di acquistare questo libro “L’essiccazione in cucina”, con 66 ricette e tanti consigli per essiccare al meglio i tuoi cibi preferiti. 🙂

I principi dell’essiccazione e i suoi usi

Spessore

Quando si vuole essiccare un alimento che è possibile tagliare a fette, bisogna seguire alcune indicazioni che andranno a diminuire il tempo di essiccazione. Infatti maggiore sarà lo spessore delle fette, maggiore è il tempo che l’essiccatore impiegherà a disidratare il prodotto.

Ovviamente potrai trovare il giusto compromesso tra gusto e orologio, magari sacrificando il tempo per il gusto che danno delle fette più spesse.

Acquosità

Ogni alimento è diverso per percentuale di acqua, come lo è nella forma e nella dimensione. Siccome l’essiccazione è il procedimento atto alla disidratazione dei cibi, più acqua contiene il prodotto, maggiore sarà il tempo dell’essiccazione. In questo caso però non si può intervenire in nessun modo e dovrai lasciare che la natura faccia il suo corso.

Umidità

L’umidità nell’aria è in grado di rallentare il processo di essiccazione, perchè ostacola il processo di smaltimento dell’acqua da parte della macchina. Per questo sarebbe necessario fare il processo di disidratazione in un luogo asciutto o con poca umidità e con una temperatura costante.

Come essiccare con l’essiccatore
3.9 (77.14%) 7 votes

Comments

  • 15 luglio 201716:04

    Salve, ho da poco comprato un’essiccatore ho due domande.
    1) le fette di frutta si possono sovrapporre?
    2) le pesche vanno mosse spesso….quindi non succede niente se viene fatta questa
    operazione ad essiccatore già avviato?
    Grazie per l’ attenzione.

    Rispondi
    • 16 luglio 201711:36

      Buongiorno Maria,
      consigliamo di non sovrapporre le fette di frutta perchè altrimenti non si essiccano uniformemente. Può tranquillamente aprire l’essiccatore quando è in funzione per muovere la frutta; però consigliamo di togliere il vassoio, appoggiarlo su una superficie e girarle, così può rimettere il coperchio sull’essiccatore per mantenere la temperatura.

      Rispondi
  • 31 agosto 201716:14

    immagino che vi siano fattori dirversi e tempi diversi, ma vorrei capire quali sono indicativamente le tempistiche per l’essicazione dei vari alimenti (erbe, frutta, ecc…)

    Rispondi
    • 31 agosto 201716:37

      Buongiorno Miriam, le tempistiche per l’essiccazione sono piuttosto lunghe; si parla di un minimo di 8 ore, fino ad arrivare alle 20 ore o più. Puoi trovare qualche tempistica relativa all’essiccatore Biosec nel nostro articolo in questo articolo, dove potrai cliccare nei singoli link nella pagina (es. come essiccare la frutta).

      Rispondi
Fai una domanda o lascia un commento!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *