Essiccatore » Come essiccare con l’essiccatore » Come essiccare la pasta
come essiccare la pasta

Come essiccare la pasta

La pasta è uno degli alimenti che non può mancare nella tavola degli italiani. Grazie alla pasta l’Italia è riconosciuta per la migliore cucina del mondo. A nostro avviso la pasta più buona in assoluto è quella fatta in casa, con ingredienti freschi e sicuri. Ma se la pasta fresca non si consuma subito appena fatta, bisogna per forza conservarla in qualche modo, per mantenere tutto il sapore e in un certo senso la freschezza. Ma come fare? O si congela, oppure si essicca. Noi crediamo che essiccare la pasta sia il pastametodo migliore, poichè mantiene di più la consistenza ed è possibile conservarla per maggiore tempo.

Come fare quindi per essiccarla? D’estate si può mettere fuori al sole ma d’inverno bisogna trovare un altro modo e qui entra in gioco l’essiccatore domestico, un apparecchio in grado di disidratare gli alimenti in modo autonomo, basta solo selezionare la temperatura ed un eventuale timer.

Per essiccare la pasta fatta in casa si consiglia di mettere sui vassoio dell’essiccatore un tipo di pasta alla volta, in modo da non dover diventare matti a seguire i tempi di essiccazione per ogni tipologia di pasta. Più la pasta è piccola e senza ripieni, minore sarà il tempo per disidratarla alla perfezione. Nei vassoi dell’essiccatore disporre la pasta in modo omogeneo (non una attaccata all’altra e se è piccola, mettere sotto della carta forno), accendere l’apparecchio, selezionare la temperatura (nel Biosec programma P5) e attendere diverse ore per la completa essiccazione. Le tempistiche le troverai nelle istruzioni dell’essiccatore che hai acquistato.

Per fare la pasta noi di essiccatore.info consigliamo di utilizzare una macchina per la pasta, in modo da creare una pasta perfetta con semplicità.

Come essiccare la pasta
3.8 (76.67%) 12 votes

Comments are closed.