Essiccatore » Come essiccare con l’essiccatore » Come fare il brodo vegetale con gli scarti dell’estrattore

Come fare il brodo vegetale con gli scarti dell’estrattore

Chi possiede un estrattore di succhi o una centrifuga, sa bene che ci sono degli scarti che rimangono dopo aver fatto un buonissimo succo fresco. Purtroppo lo scarto si butta via la maggior parte delle volte, anche se in realtà è ricchissimo di fibre e potrebbe essere utilizzato per molte preparazioni.

In questa pagina vogliamo spiegarti come realizzare un buon brodo vegetale utilizzando appunto gli scarti dell’estrattore o della centrifuga.

Ingredienti:

  • scarti della verdura (carota, cipolla, broccolo, sedano, salvia, ecc…);
  • 2 cucchiaini di sale per ogni 100 gr di composto.

dado-5914 (1)Procedimento:

in una terrina mescolare gli scarti con il sale fino e disporre il tutto nei vassoi dell’essiccatore con sotto della carta forno, in modo che le fibre non cadano nei forelli dei cestelli. Mettere i vassoi nell’essiccatore e posizionare il termostato a 45°C per 18 ore circa. Quando il composto sarà ben essiccato, pressalo e ottieni delle formine da mettere poi nei sacchettini da ghiaccio in freezer. Quando avrai bisogno di fare del brodo, basta che prendi una formina e la metti nell’acqua bollente. Più facile di così… 🙂

Come fare il brodo vegetale con gli scarti dell’estrattore
Vota

Comments are closed.